Macau Meravigliau

Macau Meravigliau


Eccola che arriva, il 19 novembre si svolgerà la45ma edizione della Macau Grand Prix. Il campionato irlandese delle corse su strada è terminato i primi di Settembre,  nel mentre il sottoscritto era in pieno trip mentale  per preparare lo sbarco in Romania, con tutti i  problemi derivanti: cercare un appartamento,districarsi  tra i problemi burocratici non di una, ma di due università (Desmoskull è in buona compagnia.. )e varie complicazioni che spuntano come funghi. Ovviamente di funghi me ne intendo ben poco, ma mi sono ugualmente dovuto improvvisare un campagnolo DOC per uscirne fuori..

Ad ogni modo, ora sono finalmente riuscito a “sitemarmi”  pure qua. Beh, piu o meno… Per quanto riguarda le ristrettissime gare stradali mi ritrovo però con un bel buco temporale. Ma non sono ancora finite del tutto, per fortuna.


Macau, Dicevamo. Ex colonia Portoghese e tuttora sotto il controllo della Cina, è la sede di un importantissimo evento motoristico, dove partecipano sia moto che auto. A dirla tutta, le moto sono quasi in secondo piano, mentre per le auto è davvero un evento clou. Basta dare un occhiata al programma della manifestazione per capire che la parte del leone viene recitata da loro: su dieci gare totali in programma, otto sono dedicate alle quattro ruote.

Tipica pista di stampo cittadino, Macau è delimitata da guard rail in quantità industriale; siamo dunque molto lontani dai classici panorami che si possono ammirare nelle principali corse su strada. Viene anche a mancare che tocco di personalità e senza-senso che si ha nel vedere sfrecciare una moto in piena campagna. Ciò non toglie che Macau sia ugualmente roba da pullover sullo stomaco… youtube come al solito è pieno di video, giusto per rendersi conto di che si tratta.

Nel conto delle vittorie motociclistiche, come facilmente prevedibile, gli inglesi la fanno da padrone. Un  dato su tutti per rendere l’idea: dal ’92 a oggi han perso solamente una gara. Il piccolo grande Stuard Easton, ch ha vinto le ultime tre edizioni, quest’ anno non sarà al via per via dell’ infortunio rimediato durante le prove della North West 200. Campo aperto quindi per gli avversari, compresi i fratelli Dunlop (debuttanti a Macau), Mc Pinta, Anstey, Huthcinson (finalmente in sella dopo un anno di calvario), Cavallo Pazzo Gary Johnson e altri. Cambia la location ma i nomi sono praticamente i soliti delle Road Races. Grande assente invece la Rock Star Guy Martin.
Che dire, in bocca al lupo ragazzi!

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Pensieri a Sfondo Motociclistico


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Gennaro Aversano, quando l'aerografia è un'arte

Gennaro Aversano, quando l'aerografia è un'arte
in Commenti sul motociclismo meridionale e non solo

EICMA: 1199 Panigale la più bella del salone

EICMA: 1199 Panigale la più bella del salone
in Moto e mercato

Pieno di novità LML: motori, concept e concorso

Pieno di novità LML: motori, concept e concorso
in Moto e mercato

Kymco a Eicma 2011: sport is back

Kymco a Eicma 2011: sport is back
in Moto e mercato