Il peso della cultura

Il peso della cultura

Essere un appassionato di moto comporta il destreggiarsi in un campo che definire vastissimo è poco: si può ad esempio dedicare il proprio tempo al solo lato sportivo, simpatizzando ad esempio per un pilota, oppure, in alternativa, per una casa costruttrice. Si può seguire il proprio beniamino a “mò di gossip”, cosi come uno si può interessare al versante tecnico delle moto. Come se non bastasse, c’è anche la produzione, rappresentata da modelli sportivi e/o turistici, da asfalto o da sterrato. Insomma, vari mondi che sotto certi punti di vista non hanno nulla a che vedere tra di loro, ma in realtà collegati dallo stesso denominatore: il motociclismo.

I più volenterosi, o i più curiosi, s’imbattono spesso nella voglia di saperne di più, volendo approfondire le proprie conoscenze, in nome della propria cultura. Chi scrive è esattamente uno di questi… soprattutto per quanto riguarda il versante tecnico, noto anche come lato più “pesante”. Qui di seguito ecco due esempi di libri che consiglio caldamente per soddisfare la propria ricerca di conoscenze. Ah sì, il peso della cultura…


DINAMICA E TECNICA DELLA MOTOCICLETTA
Libro sponsorizzato da Aprilia e scritto da Gaetano Cocco (nome noto soprattutto agli appassionati della defunta 250GP), tratta in modo abbastanza esauriente i principi e le basi su cui si basano le caratteristiche tecniche riguardanti la ciclistica, dando una spiegazione logica e razionale a quella marea di numeri che si leggono nelle schede tecniche. In realtà, la parte dinamica prevale sulla tecnica, intesa come motoristica, che riveste un ruolo piuttosto secondario. Qui è spiegato come una moto, magicamente, riesce ad andare dritta in rettilineo o ad avere certi comportamenti in curva, attraverso un linguaggio sintetico ed efficace allo stesso tempo. Tutto viene esposto basandosi su alcuni concetti elementari di Fisica. Per i più coraggiosi sono anche presenti delle formule con cui divertirsi. Insomma, un ottimo compromesso sia per chi è davvero alle prime armi che per i più esperti. Entrambi saranno soddisfatti, e dopo questa lettura magari riusciranno a godersi ancor di più la propria moto, dato che avere delle basi tecniche su cui ragionare è fondamentale.


MOTORI AD ALTA POTENZA SPECIFICA
I due autori, Giacomo Pignone e Ugo Romolo Vercelli spiegano in questo libro sulle basi concettuali della tecnica da competizione. Ovviamente qui si tratta la parte calda dei mezzi motorizzati, non ci si ferma al solo mondo delle moto (anzi, si parte da quello delle auto e spesso e volentieri si resta li…), ma i concetti base ovviamente sono gli stessi. A livello di difficoltà, siamo notevolmente più in altro rispetto al primo libro quindi per apprezzarlo sono necessarie buone conoscenze di base. Per capirci: può benissimo essere considerato un testo universitario. Detto ciò, fa sempre strappare un sorriso veder persone che non la minima conoscenza termodinamica, comprare questo libro e dedicarsi a (improponibili) letture… Ad ogni modo, pur essendo un testo dai contenuti complessi, rimane molto “friendly”, con inserimenti di aneddoti o esperienze dirette raccontate con maestria e passione. Insomma, un testo dai contenuti davvero ricchi, esposti più come una chiacchierata che non con il solito linguaggio formale dei testi di stampo universitario. La sola prefazione andrebbe letta per l’entusiasmo dimostrato da una persona che ha speso in pratica tutta la sua vita in onore della Meccanica. Gran Libro davvero, unico nel panorama italiano nel suo genere. E non solo…

GENTE MALATA… ALLA RICERCA DI NUOVE LETTURE (STRANIERE)
Un grosso limite per noi italiani è un’innata poltroneria nello sforzarsi di imparare nuove lingue, in particolare con l’inglese. Personalmente, ci sto mettendo pian piano una pezza, e non nascondo che si scopre davvero un altro mondo.  Tuttora sto iniziando a sondare il terreno alla ricerca di testi interessanti di estrazione tecnica, ma con modesti risultati; insomma, faccio parte anch’io della schiera di gente malata della propria passione alla ricerca di qualcosa di interessante da leggere. Al che lancio una domanda: qualcuno per caso ha qualche testo interessante in lingua inglese da proporre?


comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Pensieri a Sfondo Motociclistico


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Se n'è andato Gabriele Pirini

Se n'è andato Gabriele Pirini
in Motocordialmente

Yamaha: nuovo listino anticrisi!

Yamaha: nuovo listino anticrisi!
in Moto e mercato

Harley-Davidson: sistema di rimessaggio Detach Depot

Harley-Davidson: sistema di rimessaggio Detach Depot
in Accessori moto

Le prestazioni di QUALE Ducati GP12?

Le prestazioni di QUALE Ducati GP12?
in Derapatamente vostro