RRnews: ritiri, debutti e mancati ritorni

RRnews: ritiri, debutti e mancati ritorni

Le corse su strada, esattamente come i cugini pistaioli, sono in fase di risveglio dal letargo invernale. La MotoGP ha riacceso le motorette, con tantissime novità (qui trovate le ultimissime info by Manziana) la SBK non tarderà a fare altrettanto. Anche se un’ondata di freddo si sta affacciando prepotentemente in tutta Europa, il risveglio è in atto, con news a tutto spiano. Corse stradali comprese.

AMOR SI RITIRA
La nota dolente nell’ambiente delle corse stradali è il ritiro dalle competizioni del 39enne scozzese Keith Amor, pilota Honda al Tourist Trophy e nell’ ultimo campionato mondiale Endurance con il team TT Legends.

Il motivo del ritiro non è da ricercare nell’età, visto che in fin dei conti è nella media dei piloti su strada, quanto nella sua spalla martoriata da una caduta al TT 2012 e in seguito all’ Ulster GP. Brutto colpo quindi per le corse stradali, che perdono un protagonista sicuro. Grande manico Keith, spesso li davanti a battagliare con i migliori, ma i problemi fisici gli han imposto il ritiro, dopo tre mesi di riflessione. Qui potete leggere l'articolo pubblicato dalla BBC.


DEBUTTANTI A 48 ANNI….
Poco prima dell’’ annuncio del ritiro di Amor, sono giunte le notizie che il team Tyco- Suzuki ha messo sotto contratto il ManxMan Conor Cummins, che cosi lascia la Kawasaki, con cui ha condiviso sia delle bellissime gare, che il terribile incidente nel SeniorTT 2010. Per chi ha fegato a sufficienza, il video della sua caduta si trova anche su YouTube. A voi la scelta se guardarlo o no... ConRod così affiancherà la rockstar delle RR, Guy Martin, formando cosi un super team, sempre che Conor riesca a tornare ai livelli pre-incidente. La motivazione è alta, speriamo bene. 
Oltre a Cummins, un altro pilota, con qualche anno in più, ha recentemente firmato un contratto: trattasi di Jeremy McWilliams, ex del motomondiale famoso per la propria generosità alla giuda (con annesse cadute) che debutterà a bordo della nuova classe 650 cc V-Twin. L’irlandese correrà la prossima NorthWest 200 con una moto del Team KMR Kawasaki, in compagnia del navigatissimo Ryan Farquhar. A quasi 50anni di età, Jeremia farà il grande passo delle corse stradali, con un’ER6n debitamente bombardata. In bocca al lupo! 

.. E RITORNI SFIORATI
La notizia, ovviamente, ha suscitato non poca curiosità: non capita spesso di vedere un pilota in età avanzata rimettersi in discussione come ha fatto il Buon Geremia. Qualche giorni fa, bazzicando su FB, in conseguenza del debutto di JMcW, ho rischiato davvero l’infarto: Psyco Phil McCallen ha recentemente pubblicato una foto del pilota australiano in compagnia del team KHR, con: “forse non sono ancora troppo vecchio per correre un'altra NW200?” 



Tripudio quasi istantaneo: tanti messaggi di approvazione da parte dei fans, per l’incredibile pilota capace di vincere 4 gare al TT del ’96. Un grandissimo pilota, con uno sguardo spiritato che parla da se e una posizione in sella inconfondibile. In molti ci stavamo già facendo una bella dose di viaggi mentali, pronti a gustarcelo per bene. Il grande ritorno, quindi? No, purtroppo. Era solo una battuta, poveri noi, McC ha ringraziato tutti per i commenti, ma ormai è troppo vecchio per certe cose, conservando però davvero un bel ricordo di quegli anni. Chissà, magari in quei giorni ci ha riflettuto realmente…. Peccato Phil. 

La vita, cosi come le corse, va avanti e non si ferma mai…

comments powered by Disqus

Altri commenti

lucajoebar

Mcwilliams Ŕ abbastanza folle per far bene, sono curioso di vederlo all'opera :-)

Inserito: 07 aprile 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Pensieri a Sfondo Motociclistico


Articoli pi¨ letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Test Sepang, day 2: la vendetta di Stoner

Test Sepang, day 2: la vendetta di Stoner
in Motomondiale

Rossi: a Sepang con il nuovo AGV Pista GP

Rossi: a Sepang con il nuovo AGV Pista GP
in Abbigliamento moto

Test CRT Valencia, day 2: De Puniet ancora più vicino!

Test CRT Valencia, day 2: De Puniet ancora più vicino!
in Motomondiale

Test Sepang, day 1: Lorenzo brilla, Rossi sorride

Test Sepang, day 1: Lorenzo brilla, Rossi sorride
in Motomondiale